.
Annunci online

Link

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

blog letto 1 volte


Sto leggendo:

Cento opinioni

di

Mario Arpino

 

 


Avvisi
    

L’unica policy di questo blog è l'educazione. Ho preferito non moderare i commenti, che attualmente vengono pubblicati automaticamente, per aumentare la trasparenza e la circolazione delle idee. Segnalo, però, che verranno sospesi i contenuti non educati, o illegali, o non riferiti all’argomento del post.

 

Questo blog è un prodotto amatoriale al quale non può essere applicato l'art. 5 della legge 8 Febbraio 1948 n. 47, poichè l'aggiornamento delle notizie in esso contenute non ha periodicità regolare (art. 1 comma 3, legge 7 Marzo 2001 n.62). Questo blog non rappresenta una testata giornalistica e i post editi hanno lo scopo di stimolare la discussione e  l'approfondimento politico, la critica e la libertà di espressione del pensiero nei modi e nei termini della legislazione vigente. Questo blog non persegue alcuno scopo di lucro. Tutto il materiale pubblicato su Internet è di dominio pubblico. Tuttavia, se qualcuno riconoscesse proprio materiale con copyright e non volesse vederlo pubblicato su questo blog, non ha che da darne avviso al gestore e sarà immediatamente eliminato. Dichiaro,inoltre, di non essere responsabile per i commenti inseriti nel post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi a me, nemmeno se gli stessi vengono espressi in forma anonima o criptata.

 

 

 

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

counter easy hit

 

POLITICA
Un'idea interessante.
5 ottobre 2009
Stamattina voglio segnalarvi come spunto di riflessione questa intervista al Ministro Brunetta che, seppur in certi casi risulta assolutamente fuori luogo con alcune sue espressioni, commenta con grande lungimiranza la tragedia avvenuta in provincia di Messina.
Il Ministro vorrebbe proporre un assicurazione relativa all'edificazione di nuovi stabili in grado di chiarire con certezza la qualità della costruzione e scongiurare così tragedie come quella di pochi giorni fa.
Brunetta fa bene nel sottolineare il marciume presente nell'edilizia italiana, non è più possibile che costruttori utilizzino materiali scadenti con il fine di risparmiare e che politici collusi partecipino a operazioni del genere.

In seconda battuta, condivido anche la sua opinione relativamente alla manifestazione sulla libertà di stampa, il Ministro è fermamente convinto che una risposta chiara alla manifestazione deve partire da un'operazione chiarezza dei giornali, i quali devono essere obbligati a rendere noto la loro proprietà, in questo modo si incomincierebbe a sfaldare il meccanismo di un informazione che in certi suoi aspetti non è per niente oggettiva ma manipolata... Attenzione però, bisogna anche tutelare tutti quei giornalisti che quotidianamente fanno il loro lavoro con grande abnegazione e che vengono infangati se "osano" contrapporsi al potente di turno... come sempre, su questo argomento e su tanti altri argomenti italiani, la giustezza risiede nella moderazione tra due possibili posizioni differenti e chissà quando si avrà un pò di moderazione e oggettività in Italia....

Buon inizio di settimana a tutti voi.



permalink | inviato da giuseppevinciguerra il 5/10/2009 alle 8:12 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
POLITICA
Domanda...
4 ottobre 2009



Ma secondo voi l'Italia può essere orgogliosa di un simile soggetto? mentre il Paese va a rotoli... lui va a puttane.... che amarezza...




permalink | inviato da giuseppevinciguerra il 4/10/2009 alle 9:48 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
POLITICA
La mia concezione di libertà di stampa.
3 ottobre 2009
Oggi voglio proporvi questo articolo di Roberto Saviano, voglio proporlo oggi perchè ha un forte valore simbolico, infatti oggi si terrà la manifestazione per la libertà di stampa... Saviano, a mio avviso, centra il nocciolo della questione, non è possibile che in Italia i giornalisti debbano essere messi alla gogna per il semplice fatto di fare il proprio lavoro che consiste nel porre all'opinione pubblica delle domande legittime... non è possibile stroncare la carriera di un professionista della comunicazione e gettarlo nel fango... in America la stampa rappresenta un potere enorme, qui in Italia è rappresentabile come un cagnolino da riporto al servizio del potere... non è pensabile che i cittadini non si rendano conto di quanto sia in pericolo la capacità di riflettere sugli avvenimenti che avvengono nel nostro Paese... io credo che sia necessario dare un forte segno dal basso e per questo mi auguro che ci sia una grande partecipazione alla manifestazione di oggi. 



permalink | inviato da giuseppevinciguerra il 3/10/2009 alle 9:21 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
POLITICA
La tv che non appasiona più...
2 ottobre 2009
Ultimamente riflettevo sulla qualità della tv italiana, sostanzialmente io credo che di qualità non si possa più parlare perchè si può evidenziare soltanto il degrado più totale... la mediaset vomita spazzatura ma la cosa che più mi deprime è la Rai... ad esempio la puntata di ieri di Annozero risulta un concentrato di stupida protesta, concentrare una trasmissione solo ed esclusivamente su condannare Berlusconi e il suo giro di escort non fa altro che rendergli più semplice la vita... Condivido che si debba condannare la mediocrità del nostro premier ma bisogna farlo con misura, se si batte sempre su questo argomento la gente si stanca e si schiera con Berlusconi... Condividevo il giornalismo di Santoro ma dopo la puntata di ieri mi sono fortemente ricreduto, pensavo che fosse l'unico giornalista in Italia che sapesse informare con qualità e lungimiranza e invece è uno dei tanti che fa gossip politico e non offre certo un bello spettacolo alla Rai... Non si può continuare con questa sterile critica, se davvero si vuol dare una prospettiva reale al nostro Paese bisogna essere concreti e credibili, bisogna smetterla con uno spettacolino da quattro soldi, bisogna tornare a donare orgoglio ai nostri cittadini! non è più pensabile di dare ancora lo spettacolo che si è visto in tutti questi anni, la società corre il rischio di non rialzarsi più e la politica deve sorreggere le speranze e le prospettive di futuro di tutta la popolazione!



permalink | inviato da giuseppevinciguerra il 2/10/2009 alle 9:6 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
POLITICA
Riprendo a scrivere...
1 ottobre 2009

Dopo un periodo piuttosto lungo di meditazione sul significato di questo mio diario virtuale, ritrovo l'energia giusta per narrare di nuovo le fasi politiche e non del mio cammino...
In questo periodo nel nostro Bel Paese sono successe molte cose, eventi che di certo non portano gioia nei cuori dei cittadini italiani... inanzitutto per quanto riguarda il nostro "grande" Governo bisogna dire che continua imperterrito a non combinare nulla di significativo per tutti noi... tutti i Paesi europei adottano misure significative per contrastare la crisi economica, che per fortuna sta per terminare,mentre il nostro magnifico premier perde tempo nel autocelebrarsi, nell'esaltare le sue "doti" di grande politico e intanto il Paese va a rotoli... la disoccupazione aumenta sempre più,la violenza è all'ordine del giorno, la gente è sempre preoccupata nel pensare un futuro sempre più incerto...
Vi faccio il mio caso, sono un giovane di 24 anni che non sa cosa sarà il futuro... non so se riuscirò mai a trovare un lavoro dignitoso, non so se riuscirò a programmare una vita, una famiglia,dei figli... con questo ovviamente non voglio dire che sia unicamente responsabilità del Governo Berlusconi questa atmosfera di aleatorità che avvolge le nostre vite ma c è oggettivamente da dire che questo Governo non sta mostrando un minimo di buon senso nell affrontare questa crisi economica che mette in crisi molte aspetti della società italiana...
Bisogna dire d'altra parte che anche la nostra opposizione non sia assolutamente in grado di dare una visione alternativa a un Paese che sta scendendo sempre più nel baratro... il centro-sinistra deve prendere coscienza del fatto che l'anti-berlusconismo non funziona più, se si continua a criticarlo per la sua mediocrità alla fine dei conti si fa il suo gioco... io credo che Berlusconi sia sempre più libero di compiere atti cagionevoli alla salute del nostro Paese se si sposta l attenzione dell opinione pubblica sui suoi fatti personali o sulle sue manchevolezze... io credo che un opposizione seria debba battere continuamente sui contenuti, su quello che si fa in aula, informare i cittadini e dare loro una visione alternativa, dare loro una speranza per il futuro, francamente chiunque si è stancato di vedere un dialogo tra opposizione e maggioranza che sembra più un bisticcio tra bambini che non un dialogo pacifico e sereno per il bene del Paese....
Sempre per quanto riguarda l'opposizione, io credo che l unico personaggio che possa dare nuovo slancio al Pd sia Pierluigi Bersani, figura di notevole carisma e capacità politica che desidera un partito che sia un pò più a sinistra e che torni a dialogare con le persone... per questo l'ho sostenuto e continuerò a sostenerlo anche verso il 25 ottobre, data in cui sosterrò con grande convinzione il mio amico fraterno Roberto Speranza alla guida del pd lucano... Roberto rappresenta la lungimiranza e le capacità che la mia Basilicata ha bisogno per risorgere dalle ceneri di una Regione che stenta ad andare avanti...bisogna riportare in campo tutte quelle energie in grado di riportare la politica sotto un'accezione positiva...




permalink | inviato da giuseppevinciguerra il 1/10/2009 alle 7:48 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
settembre   <<  1 | 2  >>